1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara
Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO REGISTRO IMPRESE

Indirizzo:
Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)
tel.0585/764 - 222 - 259 - 244 - 263 
Fax:0585/764205
Email: registro.imprese@ms.camcom.it
Il personale addetto al Servizio Registro Imprese e Certificazioni per l'Estero risponderà alla richieste di informazioni telefoniche nei seguenti orari:
- dal lunedì al venerdì mattina: dalle ore 12:30 alle ore 13:15;
- martedì e giovedì pomeriggio: dalle ore 14:30 alle ore 15:00 e dalle ore 16:15 alle ore 17:00 

Orari apertura c/o sede di Carrara:
da lunedì a venerdì 8.30-12.15
martedì e giovedì anche 15.00-16.00
 

Contenuto della pagina

START-UP e PMI Innovative

 

Nuove disposizioni procedurali e pubblicitarie per start-up e PMI innovative (D.L. 135/2018 convertito con L. 12/2019 - in vigore dal 13.02.2019)

La legge 11 febbraio 2019 n. 12, di conversione del D.L. 135/2018, ha modificato la disciplina delle Start-up e delle PMI innovative, semplificando gli adempimenti procedurali e pubblicitari necessari per mantenere l'iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese e per usufruire delle previste agevolazioni.

Le principali novita' introdotte riguardano:
a) l'abrogazione del comma 14 dell'art. 25 del D.L.179/2012 che ha eliminato l'obbligo di aggiornare, precedentemente con cadenza semestrale mediante pratica da presentare al registro delle imprese, le informazioni rese in sede di presentazione della domanda d'iscrizione nella sezione speciale del registro (cd profilo personalizzato);
b) l' obbligo di aggiornare/confermare le informazioni di cui al punto a) mediante inserimento delle stesse nella piattaforma informatica startup.registroimprese.it, almeno una volta all'anno ed in corrispondenza del deposito della dichiarazione attestante il mantenimento del possesso dei requisiti al registro delle Imprese di cui al successivo punto c);
c) la modifica dell'art. 25 comma 15 del D.L. 179/2012 e dell'art. 4 comma 6 del D.L.3/2015 che ha imposto il deposito nel registro delle imprese della dichiarazione annuale attestante il mantenimento del possesso dei requisiti di start-up PMI innovativa entro 30 giorni dall'approvazione del bilancio ovvero entro sei mesi dalla chiusura dell'esercizio (quest'ultimo termine elevato a sette mesi per le societa' che, ai sensi dell'articolo 2364 c.c., sono tenute alla convocazione dell'assemblea per l'approvazione del bilancio entro un termine di 180 giorni dalla chiusura dell'esercizio).

 

Riepilogo adempienti pubblicitari per il Registro delle Imprese
A seguire, alla luce delle citate novita' normative e delle correlate indicazioni di cui alle circolari MISE n. 3718/C del 10/04/2019 e 3722/C del 15/7/2019, si riportano, in ordine cronologico, gli adempimenti pubblicitari a cui sono tenute le start-up e PMI innovative:
1) deposito del bilancio di esercizio (entro 30 giorni dalla data di approvazione - che deve avvenire entro 120 giorni, o 180 ricorrendone le condizioni di legge, dalla chiusura dell'esercizio);
2) aggiornamento/conferma del profilo personalizzato sulla piattaforma startup.registroimprese.it (da effettuarsi dopo il deposito del bilancio di cui al punto 1) e prima dell'adempimento di cui al successivo punto3);
3) comunicazione al registro delle imprese, con pratica di ComunicazioneUnica, per aggiornare/confermare (sulla piattaforma startup.registroimprese.it) le informazioni di cui al precedente punto 2) (cod. 036 del riquadro 32 delmod. S2) nonche'  per confermare il mantenimento  del possesso dei requisiti distart--up (cod. 035 del riquadro 32 del mod. S2 1) conallegato  il nuovo modello di dichiarazione) . La pratica deve essere trasmessa dopo aver effettuato entrambi gli adempimenti di cui ai precedenti punti 1) e 2).

 

ATTENZIONE: gli adempimenti di cui ai precedenti punti 2) e 3) dovranno essere formalizzati necessariamente entro, e non oltre, il 31/7 p.v., nella considerazione che l'omesso adempimentodi cui al punto 2) determina il blocco informatico della pratica di Comunicazione Unica di cui al punto 3) la quale, di conseguenza, non verra' trasmessa dal sistema informatico all' Ufficio del registro delle imprese.

 

Documentazione di riferimento

Voto

Non sono presenti commenti