1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara

LINK UTILI

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Download

Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO PROMOZIONE


Indirizzo:

Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)

Telefono:
0585/764232 - 266 - 223
Fax:0585/776515

Email:
promozione@ms.camcom.it

Orari:
Emergenza COVID-19: orario ridotto per la fruizione dei servizi.
Contattare telefonicamente gli uffici

REGOLAMENTO CAMERALE PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI

 

REGOLAMENTI DE MINIMIS

 

BANDI SCADUTI


BANDO TURISMO 2019

 

CONTRIBUTI DIGITALI 4.0 2019

 

BANDO A FAVORE DELLE IMPRESE /SOGGETTI REA PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI PER LE COMPETENZE TRASVERSALI E PER L'ORIENTAMENTO-2019-

 
 

Contenuto della pagina

BANDI PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI - PROGRAMMA PROMOZIONALE CCIAA MS


 

Si ricorda che ai fini della concessione dei contributi previsti dai bandi sotto riportati, la pubblicazione sul sito istituzionale della Camera di Commercio costituisce notifica ad ogni effetto di legge e che non saranno, pertanto, effettuate ulteriori comunicazioni cartacee.


BANDI ATTIVI

CONTRIBUTI DIGITALI I4.0 Anno 2020

BANDO CHIUSO ALLE ORE 12:00 DEL 29 LUGLIO PER ESAURIMENTO FONDI

 
 
 

BANDO TURISMO

 
 
 

CONTRIBUTI PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Anno 2020

 
 
 

BANDO CRISI D'IMPRESA

 
 
 

DISCIPLINARE PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI FORMAZIONE LAVORO Anno 2020

 
 

Bando OCM Vino 2020

Con l'avviso "Regolamento (UE) n. 1308/2013 - Misura della promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi - Avviso per la presentazione dei progetti campagna 2020/2021 - definizione delle modalità operative e procedurali", adottato con Decreto dirigenziale n. 17666 del 30/10/2020 ,vengono definite per la campagna 2020/2021 le modalità operative e procedurali per l'applicazione della misura della promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi, inserita nel programma nazionale di sostegno del settore vitivinicolo, prevista dalla Organizzazione Comune di mercato (OCM).  in attuazione all'articolo 45 del Regolamento UE n.1308/2013. La misura è è finalizzata alla concessione di contributi per lo svolgimento di azioni di promozione del vino sui mercati dei Paesi terzi (extra UE). In particolare Obiettivo della misura è quello di far conoscere e promuovere il vino toscano nei Paesi non europei.
PER CONOSCERE TERMINI E MODALITA' DI PARTECIPAZIONE VAI ALLLA PAGINA DEDICATA DI SVILUPPO TOSCANA

 
 

NOTIZIE DAL MINISTERO- INCENTIVI COVID19 E ALTRO



Presentato dal Ministro Patuanelli il nuovo piano Industria 4.0, ampliato dal 6% al 10%, passando da un ammortamento da cinque a tre anni, per tutte le spese fatte in beni strumentali.
Per tutte le aziende che hanno un fatturato fino a cinque milioni di euro, il credito d'imposta del 10% saràutilizzabile immediatamente nell'anno.
Nuova durata delle misure:
 nuovi crediti d'imposta sono previsti per 2 anni;
La decorrenza della misura è anticipata al 16 novembre 2020;
È confermata la possibilità, per i contratti di acquisto dei beni strumentali definiti entro il 31/12/2022, di beneficiare del credito con il solo versamento di un acconto pari ad almeno il 20% dell'importo e consegna dei beni nei 6 mesi successivi (quindi, entro giugno 2023).
Anticipazione e riduzione della compensazione con maggiore vantaggio fiscale nell'anno
Maggiorazione dei tetti e delle aliquote (Beni materiali e immateriali)
Maggiorazione dei tetti e delle aliquote (Beni materiali 4.0)
Maggiorazione dei tetti e delle aliquote (Beni immateriali 4.0)
Ricerca & Sviluppo, Innovazione, Design e Green
Credito Formazione 4.0
tutti i particolari nelle slide che potete scaricare, qui a fianco, nella sezione Download.

Domanda per i contributi a fondo perduto nei centri storici dal 18 novembre 2020: la novità arriva dall'Agenzia delle Entrate, che con il provvedimento del 12 novembre pubblica il modulo, le istruzioni per l'invio dell'istanza e l'elenco dei comuni ammessi (Venezia, Verbania, Firenze, Rimini, Siena, Pisa, Roma, Como, Verona, Milano, Urbino, Bologna, La Spezia, Ravenna, Bolzano, Bergamo, Lucca, Matera, Padova, Agrigento, Siracusa, Ragusa, Napoli, Cagliari, Catania, Genova, Palermo, Torino, Bari).

La Regione stanzia oltre 450.000 euro per i voucher formativi
Servono a finanziare le numerose domande ricevute per fornire un'adeguata formazione ai non occupati.
(fonte Toscana Notizie 12 nov)

Rivoluzione digitale, imprese e mondo della ricerca insieme per aziende più competitive
L'incubatore di idee sarà il Centro di competenze 5G che la Regione vuole creare a Prato. Aperta consultazione pubblica per selezionare i migliori progetti 
(fonte Toscana Notizie 5 nov)

Covid-19, sostegno agli enti fieristici con contributi a fondo perduto
Sono rivolti a chi ha patito perdite di fatturato importanti come diretta conseguenza dell'emergenza Covid. La giunta regionale toscana ha approvato una proposta di legge e stanziato 2 milioni di euro per il 2020
(fonte Toscana Notizie 30 ott)

Pubblicato in Gazzetta il Decreto Ristori Bis Provvedimento con ulteriori risorse destinate al ristoro dei settori produttivi maggiormente colpiti

Nuovo servizio alle Imprese di Cassa Deposito e Prestiti denominato "Acceleratore Imprese". Ideato per sostenere le imprese italiane ad alto potenziale con  programma personalizzato e flessibile al fine di accelerare il loro percorso di crescita. E' rivolto alle imprese italiane che hanno un fatturato compreso tra i 25 e i 250 milioni di euro e offre servizi di assistenza professionale offerti da società di consulenza internazionali e primarie università italiane.
Offre altresì un accesso ad una rete di imprese eccellenti e altri stakeholder con cui condividere esperienze e opportunità. 
Maggiori informazioni possono essere reperita alla pagina web di CDP al seguente link:
https://www.cdp.it/sitointernet/it/acceleratore_imprese.page 


E' stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il Decreto Ristori, approvato dal Consiglio dei Ministri, che introduce ulteriori misure di sostegno ai settori produttivi.
In particolare, il decreto prevede:
- indennizzi a fondo perduto con bonifici diretti sul conto corrente, dal 100% al 200% di quanto già erogato nel mese di aprile con il Decreto Rilancio. Per alcuni settori specifici, - - quali ad esempio discoteche e sale ballo, si arriva al 400%;
- credito d'imposta cedibile al 60% per gli affitti commerciali dei tre mesi di ottobre, novembre e dicembre;
- cancellazione della rata IMU di dicembre per i proprietari e i gestori;
- sospensione del versamento dei contributi previdenziali in favore dei settori oggetto di restrizioni;
ulteriori 6 settimane di Cassa integrazione, da usufruire tra il 16 novembre 2020 e il 31 gennaio 2021, per cui sono a disposizione 1,6 miliardi complessivi, che si accompagnano al blocco dei licenziamenti;
- sostegni ai lavoratori stagionali e ai settori del turismo, dell'agricoltura e dello sport;
- 400 milioni di euro per il sostegno all'export e alle fiere internazionali.
Per maggori informazioni Decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 (gazzettaufficiale.it)Decreto Ristori - Presentazione delle misure (pdf)

Bando Brevetti+, da domani al via le domande Ulteriori 25 milioni di euro per sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI 

10 milioni di euro destinati alle Regioni per il sostegno ai consumatori Rafforzare gli interventi verso i consumatori nell'ambito dell'emergenza da Covid19 con azioni sviluppate per favorire l'Assistenza socio-sanitaria, compreso il sostegno psicologico alla popolazione.

Dal 14 ottobre riparte il bando Disegni+4 Ulteriori 14 milioni di euro per sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI

Pubblicato il bando per la Digital Transformation delle PMIMartedì, 06 Ottobre 2020100 milioni di euro stanziati. Dal 15 dicembre le domande per richiedere l'agevolazione
Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato il decreto che definisce i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione per il bando "Digital Transformation" delle PMI.

Avviso 29 settembre 2020 - Finanziamenti agevolati a vittime di mancati pagamenti. Moratoria Covid-19

Avviso 29 settembre 2020 - Agevolazioni per le imprese già confiscate o sequestrate alla criminalità organizzata. Moratoria Covid-19

Avviso 29 settembre 2020 - Finanziamenti agevolati. Nuova Marcora, moratoria Covid-19

Per far fronte allo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all'insorgenza dell'epidemia da COVID-19, è prevista la possibilità di sospendere il rimborso delle rate dei finanziamenti agevolati concessi ai sensi del DM 17 ottobre 2016 in coerenza con quanto previsto dall'articolo 56 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. Decreto Cura Italia), convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020, n. 27.

Emergenza epidemiologica Covid-19 - Nuova Sabatini. Proroga della sospensione dei pagamenti delle rate dei finanziamenti da parte delle imprese
Proroga al 31 gennaio2021 della sospensione del pagamento delle rate da parte delle imprese.
.In linea con quanto previsto dall'articolo 65, comma 1, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, si comunica che, per i finanziamenti e le operazioni di leasing finanziario concessi ai sensi dello strumento agevolativo "Nuova Sabatini" di cui all'articolo 2, del decreto- legge 21 giugno 2013, n. 69 , la sospensione del pagamento delle rate o dei canoni di leasing, originariamente prevista sino al 30 settembre 2020, è prorogata fino al 31 gennaio 2021, anche in deroga al limite massimo di durata del finanziamento (5 anni) fissato dal comma 3, del predetto articolo 2, del decreto-legge n. 69/2013.L'erogazione delle quote di contributo del Ministero - così come prevista dai singoli decreti di concessione - non subisce modificazione.

Al via le misure per la patrimonializzazione delle PMI - Firmati dai Ministri Patuanelli e Gualtieri i decreti attuativi sul credito d'imposta e sul 'Fondo Patrimonio Pmi'

Sono operative le misure per la patrimonializzazione delle PMI, introdotte dal Governo nel Decreto Rilancio, che hanno l'obiettivo di sostenere le imprese che necessitano di un aumento di capitale per fronteggiare le difficoltà determinate in questi mesi dall'emergenza Covid. Le misure sono destinate a società di capitali o cooperative (ad esclusione di quelle che operano nei settori bancario, finanziario e assicurativo) che abbiano sede legale in Italia, con ricavi compresi fra 5 e 50 milioni di euro, e che abbiano subito una riduzione complessiva dei ricavi nei mesi di marzo e aprile 2020 pari ad almeno il 33% rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente e che per questo motivo abbiano deliberato ed eseguito un aumento di capitale, dopo l'entrata in vigore del decreto Rilancio, il 19 maggio 2020, ed entro il 31 dicembre 2020. 


Energia, incentivo per l'autoconsumo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili
Il Ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto attuativo che definisce la tariffa con la quale si incentiva la promozione dell'autoconsumo collettivo e le comunità energetiche da fonti rinnovabili, al fine di favorire la transizione energetica ed ecologica del sistema elettrico del nostro Paese, con benefici ambientali, economici e sociali per i cittadini.

Istituito il fondo da 200 milioni di euro per il sostegno alle start-up e PMI innovative
Affidato al Fondo Nazionale Innovazione, potrà co-investire nel capitale assieme ad investitori regolamentati

Progetti di ricerca e sviluppo per l'economia circolare

 Il decreto definisce i termini e le modalità perla presentazione delle domande di agevolazioni in favore dei progetti diricerca e sviluppo per la riconversione produttiva nell'ambito dell'economiacircolare, di cui al decreto ministeriale 11 giugno 2020 .
Un comunicato relativo al decreto è in corso di pubblicazionenella Gazzetta Ufficiale.

Bando Macchinari Innovativi Dal 30 luglio 265 milioni di euro per sostenere la competitività e la trasformazione tecnologica dei sistemi produttivi tramite l'acquisto di macchinari, impianti e attrezzature innovative   

Bando "Voucher 3I" per le start-up innovative Finanziare i servizi di consulenza necessari a valorizzare e tutelare, in Italia e all'estero, i processi tecnologici attraverso la brevettabilità dell'invenzione.


Smart Mobility

Dal 15 giugno oltre 300 tra imprese, professionisti, startup ed enti di ricerca parteciperanno alla prima giornata di consultazione di mercato sulla Smart mobility, attraverso la piattaforma online appaltinnovativi.gov.it.
Per maggiori informazioni: https://appaltinnovativi.gov.it/smarter-italy-mise/citt%C3%A0-intelligenti-smart-mobility-logistics

Operativo il "Voucher 3I" per le start-up innovative. A partire da lunedì 15 giugno 2020 è possibile presentare domanda per richiedere l'incentivo promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia a cui è  affidata la gestione e  tutte le informazioni pratiche per la presentazione delle domande.

Dal 1 giugno le domande per gli incentivi sulle aree di crisi industriale
Riguardano le imprese localizzate nei territori della Regione Friuli Venezia Giulia, di Livorno, di Massa Carrara e dei comuni rientranti nel Cratere sismico aquilano

Invitalia "impresa sicura" :bando  per  l'accesso  al  rimborso  delle  spese  sostenute  dalleimprese per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale


Il MISE nella sezione dedicata alle novitàpubblica ogni aggiornamento sulle misure a favore delle Imprese, fra le ultime:


Pubblicato il bando "Voucher 3I" per le start-up innovative Dal 15 giugno la presentazione delle domande

Modifiche agli allegati del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 26 aprile 2020  05 Maggio 2020

Dl Liquidità: 38.921 le domande arrivate al Fondo di Garanzia per 3,6 miliardi di euro  28 Aprile 2020

Dl Liquidità: 56.858 le domande pervenute al Fondo di Garanzia per un importo di 4,3 miliardi di euro 30 Aprile 2020 

Creditoe liquidità per famiglie e imprese 24 Aprile 2020 

Startup innovative: tutti i dati al 31 marzo 2020 24 Aprile 2020

Decreto liquidità - Nuove misure per le imprese 09 aprile 2020

Partono gli incentivi #CuraItalia: 50 milioni per le aziende che vogliono produrre dispositivi medici e di protezione individuale 24 Marzo 2020

Dl Cura Italia: sospesi i pagamenti delle rate dei finanziamenti per le imprese beneficiarie della Nuova Sabatini 21 Marzo 2020

Innova per l'Italia: la tecnologia, la ricerca e l'innovazione in campo contro l'emergenza Covid-19 21 Marzo 2020

Fondo di garanzia, subito al via le misure del Decreto Cura Italia 20 Marzo 2020

Decreto Liquidita': potenziato il fondo di garanzia per le pmi06 Aprile 2020

ll MISE e Mediocredito Centrale, gestore del Fondo di Garanzia, e l'Associazione bancaria italiana e ai principali istituti di credito hanno attivato e resi disponibili i  sistemi informatici e la modulistica necessaria alla richiesta di garanzia per i beneficiari delle misure, che si prevedono numerosi. 
È già disponibile on line sul sito "fondi di garanzia" il modulo per la richiesta di garanzia fino a 25 mila euro, che il beneficiario dovrà compilare e inviare per mail (anche non certificata) alla banca o al confidi al quale si rivolgerà per richiedere il finanziamento.
Tutta la documentazione può essere reperita ai seguenti indirizzi web: 

https://www.fondidigaranzia.it/normativa-e-modulistica/modulistica/


https://www.mise.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/it/198-notizie-stampa/2040963-decreto-liquidita-via-libera-della-commissione-ue-a-nuove-regole-per-garanzie-a-imprese-e-professionisti


E' uscita la Guida agli incentivi della Regione Toscana edizione anno XIII, n. 3 Aggiornata al SETTEMBRE 2020
la trovi in questa pagina  a dx nella sezione downloads  , visita anche il link al sito regionale.


 
 
Voto

Non sono presenti commenti

 



Ultimo aggiornamento: 19.11.2020