1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara
Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO RUOLI, FIRMA DIGITALE E AMBIENTE

Indirizzo:

Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)

Telefono:
0585/764 247 - 211
Fax:
0585/776515

Email:

firma.digitale@ms.camcom.it

Orari:
da lunedì a venerdì (8.30 - 12.15);
martedì e giovedì anche (15.00-16.00)
 

Contenuto della pagina

Registro A.E.E.

Comunicazione Annuale Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Dall'8 febbraio è attivo il sistema per la presentazione della Comunicazione annuale sulle quantità di apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato nel corso del 2011.

La scadenza per la presentazione della comunicazione è il 30 aprile 2012.
L'accesso deve essere effettuato mediante firma digitale del legale rappresentante o di altro soggetto precedentemente delegato attraverso la scrivania personale che è accessibile dal portale www.impresa.gov.it, scegliendo le voci "La mia Scrivania", e poi "Servizi Ambientali" e "Registro AEE"
Le informazioni richieste nonché le modalità di compilazione e trasmissione, sono immutate rispetto al 2011 e, sul sito www.registroaee.it nell'area Manuali, è possibile trovare il manuale per la presentazione della comunicazione.
Si segnala inoltre che nella "Sezione Profilo" è disponibile una funzione che consente al produttore ed al sistema collettivo di accedere ad un'area dove viene riassunta la propria posizione con la possibilità di evidenziare eventuali anomalie.
Infine si fa presente che per tale adempimento non è previsto alcun versamento per i diritti di segreteria.

Registro A.E.E.

L'articolo 14 del Decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151 prevede l'istituzione presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio, del Registro nazionale dei soggetti tenuti al finanziamento dei sistemi di gestione dei Raee e stabilisce, che il produttore di apparecchiature elettriche ed elettroniche, può immettere sul mercato dette apparecchiature solo a seguito di iscrizione presso la Camera di Commercio di competenza.
Ai fini dell'articolo 3 del decreto sopra riportato è considerato produttore e deve iscriversi al registro chiunque:

  • fabbrica e vende apparecchiature elettriche ed elettroniche recanti il suo marchio;
  • rivende con il proprio marchio apparecchiature prodotte da altri fornitori; il rivenditore non considerato "produttore" se l'apparecchiatura reca il marchio del produttore a norma del punto 1;
  • importa o immette per primo, nel territorio nazionale, apparecchiature elettriche ed elettroniche nell'ambito di un'attività professionale e ne opera la commercializzazione, anche mediante vendita a distanza;
  • chi produce apparecchiature elettriche ed elettroniche destinate esclusivamente all'esportazione: quest'ultimo considerato produttore solo ai fini dell'obbligo della progettazione dei prodotti e delle comunicazioni annuali e dell'iscrizione al registro dei produttori.

Devono inoltre iscriversi al registro i sistemi collettivi o misti istituiti per il finanziamento della gestione dei Raee.L'iscrizione al Registro è effettuata dal produttore presso la Camera di commercio nella cui circoscrizione si trova la sede legale dell'impresa.
L'iscrizione è effettuata entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente regolamento o comunque prima che il produttore inizi ad operare nel mercato italiano.
L'iscrizione avviene esclusivamente per via telematica.
Il modulo di iscrizione è sottoscritto mediante firma digitale apposta dal legale rappresentante o suo delegato, o dal rappresentante abilitato ai sensi del comma 1.

Presso il sito www.registroaee.it, oltre ad iscriversi è possibile consultare la Guida al Registro che tra le altre informazioni fornisce notizie utili ad individuare correttamente se l' impresa rientra tra i soggetti tenuti all'iscrizione.
Per quanto riguarda l'iscrizione al Registro sono necessari:

  • dispositivo di firma digitale ( carta nazionale dei servizi, "smart card");
  • iscrizione ad un sistema collettivo di gestione dei RAEE;
  • versamento dei diritti di segreteria (pari a 30,00 € da versare sul c/c postale della Camera n. 10033546);
  • versamento imposta di bollo (16,00 €);
  • versamento tassa di concessione governativa (168,00 € da versare sul c/c postale n. 8003 intestato a Agenzia delle entrate - Ufficio di Roma 2 - Centro Operativo Pescara - Tasse Concessioni Governative - Codice causale 8617 "altri atti").
Voto

Non sono presenti commenti