1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara
Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO REGISTRO IMPRESE

Indirizzo:
Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)
tel.0585/764 - 222 - 212 - 259 - 244 - 263 
Fax:0585/764205
Email:registro.imprese@ms.camcom.it
Il personale addetto al Servizio Registro Imprese e Certificazioni per l'Estero risponderà alla richieste di informazioni telefoniche nei seguenti orari:
- dal lunedì al venerdì mattina: dalle ore 12:15 alle ore 14:00;
- martedì e giovedì pomeriggio: dalle ore 14:30 alle ore 15:00 e dalle ore 16:15 alle ore 17:00 

Orari apertura c/o sede di Carrara:
da lunedì a venerdì 8.30-12.15
martedì e giovedì anche 15.00-16.00

Vidimazione libri e scritture contabili:solo martedi' e giovedi' 8.30-12.15 e 15.00-16.00
 

Contenuto della pagina

IMPRESE ESERCENTI ATTIVITA' DI PULIZIE IN GENERE

 
 

Informazioni generali

Sono tenute a presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (Scia) presso l'Ufficio del Registro delle Imprese della C.C.I.A.A territorialmente competente tutte le imprese che esercitano la propria attività nel settore delle pulizie, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione.
Le attività possono essere esercitate solo dalle imprese in possesso di specifici requisiti morali, economico-finanziari e tecnico-organizzativi. Per poter partecipare agli appalti pubblici regolati dalla normativa comunitaria è inoltre necessario iscrivere l'impresa in una delle fasce di classificazione per volume di affari previste dalla legge 82/1994.
A seguito dell'entrata in vigore del D.L. 31/01/2007 n. 7, convertito in legge n. 40 del 2/4/2007  l'esercizio delle attività di pulizia e disinfezione non è più subordinato al possesso dei requisiti tecnico-organizzativi previsti dall'art. 2 comma 3 del D.M. 7/7/97 n. 274; pertanto, per l'esercizio di tali attività  non è necessario nominare alcun responsabile tecnico.
Tuttavia, la nomina del responsabile in possesso dei requisiti tecnico organizzativi di seguito indicati è ancora prevista per lo svolgimento delle attività di derattizzazione, disinfestazione e sanificazione.

Requisiti morali

- non essere stati condannati per i reati elencati nell'art. 2 della legge n. 82/1994;
- non essere sottoposti a misure di prevenzione di cui alla normativa antimafia.

Requisiti economico-finanziari (richiesti all'impresa)

- regolare iscrizione all'INPS e all'INAIL di tutti gli addetti dell'impresa;
- esistenza di almeno un conto corrente bancario;
- assenza di protesti.

Requisiti tecnico-organizzativi

Il responsabile tecnico dell'impresa che intende esercitare l'attività di derattizzazione,  disinfestazione e  sanificazione, deve essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli:
- diploma universitario o laurea in materia tecnica utile ai fini dello svolgimento dell'attività;
- diploma di scuola secondaria superiore conseguito in una materia attinente l'attività;
- attestato di qualifica professionale attinente l'attività che si intende svolgere;
- assolvimento dell'obbligo scolastico assieme ad un periodo di lavoro di almeno tre anni in un'azienda del settore in qualità di titolare/amministratore, socio partecipante, collaboratore familiare, dipendente qualificato.

Fasce di Classificazione

Trascorsi almeno due anni dall'inizio dell'attività le imprese di pulizia, regolarmente iscritte al Registro Imprese o all'Albo Imprese Artigiane, possono essere ammesse a partecipare, secondo la normativa comunitaria, alle procedure di affidamento dei servizi (appalti pubblici).
A tal fine devono presentare domanda di iscrizione, in una delle seguenti fasce di classificazione per volume d'affari al netto dell'IVA:
- fascia  a)  fino a   € 51.646,00
- fascia  b)  fino a   € 206.583,00
- fascia  c)  fino a   € 361.520,00
- fascia  d)  fino a   € 516.457,00
- fascia  e)  fino a   € 1.032.914,00
- fascia  f)  fino a   € 2.065.828,00
- fascia  g)  fino a   € 4.131.655,00
- fascia  h)  fino a   € 6.197.483,00
- fascia  i)  fino a   € 8.263.310,00
- fascia  l)  oltre    € 8.263.310,00
L'impresa viene classificata in base al volume di affari, al netto dell'IVA, realizzato mediamente nell'ultimo triennio, o nel minor periodo di attività, comunque non inferiore a due anni. La fascia di classificazione da richiedere è quella immediatamente superiore a quella comprendente il predetto importo medio.
Nel caso di iscrizione nella prima fascia l'importo medio deve essere di almeno 30.987,41 euro.


 
 

 
 

Voto

Non sono presenti commenti