1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara

Contenuto della pagina

Diritto camerale: ultimi giorni per pagarlo. Scadono il 16 giugno i termini per il versamento del diritto annuale senza la maggiorazione dello 0,40% o 16 luglio per versamento con la maggiorazione dello 0,40%. Lo ricorda la Camera di Commercio di Massa Carrara in vista dell'imminente scadenza ricordando che è stata applicata, come previsto dalla legge, la riduzione per l'anno 2015 pari al 35%.
Ma quanto devono pagare e chi deve pagare? I soggetti iscritti nel solo REA (Repertorio Economico Amministrativo), ai sensi dell'art. 9 del D.P.R. n. 581/1995, sono tenuti al pagamento del diritto annuale (€ 23,40);    le imprese individuali iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle imprese devono pagare un diritto in misura fissa e non più commisurato al fatturato (€ 156,00); le società semplici e le società tra avvocati devono pagare un diritto  commisurato al fatturato dell'esercizio precedente e non più in misura fissa.

Gli artigiani, gli imprenditori agricoli, i piccoli imprenditori individuali e le società semplici, iscritti alla sezione speciale del Registro Imprese, devono versare un diritto in misura fissa (€ 68,64) come pure le imprese individuali iscritte alla sezione ordinaria (€ 156,00); le società tra avvocati, le società semplici, agricole e non, ed i soggetti iscritti alla sezione ordinaria (cooperative, consorzi, società di persone e società di capitali) devono invece versare un diritto commisurato al fatturato dell'anno precedente. Per ogni unità locale si deve pagare il 20% di quanto dovuto per la sede, fino ad un massimo di € 156,00.

Per facilitare il calcolo ed il versamento degli importi dovuti, la Camera di Commercio ha inviato a tutte le imprese una comunicazione esplicativa; inoltre, è stato predisposto, sul sito camerale, alla sezione "Diritto Annuale", un sistema di calcolo automatico. Per i contribuenti che sono sottoposti agli studi di settore, la scadenza slitta dal 16 giugno al 6 luglio 2015, come previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, in corso di pubblicazione; dal 7 luglio e fino al 20 agosto 2015 i versamenti possono essere eseguiti con la maggiorazione dello 0,40 %. La Camera di Commercio ricorda che anche le somme versate a titolo di compensazione con eventuali crediti vantati per altri versamenti (tributi e/o contributi), se versate il mese successivo alla scadenza, dovranno essere maggiorate dello 0,40%, ai sensi della Circolare MAP n.3587/C/2005.

Per ulteriori informazioni rivolgersi presso la Camera di Commercio - Ufficio Diritto Annuale - tel. e fax 0585/764248 e-mail: diritto.annuale@ms.camcom.it oppure al sito Internet all'indirizzo www.ms.camcom.gov.it

Info ed aggiornamenti anche su www.facebook.com/cameracommercioMS

 
 
 
nclude TemplatesUSR-Site-include/AdminLink.txt}