1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara
Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO DIRITTO ANNUALE

Indirizzo:

Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)

Telefono:0585/764 269-248
Fax:0585/764248

Email:
diritto.annuale@ms.camcom.it

Orari:
da lunedì a venerdì (8.30 - 12.15);
martedì e giovedì anche (15.00 - 16.00)

NORMATIVA:

Decreto 27 gennaio 2005, n.54
http://www.cameradicommercio.it/dirittoannuale/decreto27gen05.htm

Circolare 3587/C
http://www.attivitaproduttive.gov.it/pdf_upload/documenti/phpeLXxum.pdf

Regolamento CCIAA Massa Carrara
(link con documento Word)

Guida al diritto annuale (dove trovare anche tutti i decreti relativi agli importi dal 2001 all'anno corrente)
http://www.cameradicommercio.it/dirittoannuale/

 

Contenuto della pagina

Guida ai Ruoli


Il ritardato od omesso pagamento del diritto annuale comporta l'applicazione di sanzioni amministrative secondo le disposizioni stabilite dalla legge e dal decreto 27 gennaio 2005, n. 54 del Ministero delle attività produttive.
In particolare, tale decreto stabilisce all'articolo 4, comma 1, che la misura della sanzione è compresa tra il 10% e il 100% dell'ammontare del diritto dovuto.
Il comma 2, dello stesso articolo 4 prevede una sanzione del 10% nei casi di tardivo versamento, mentre il comma 3 stabilisce che si applica una sanzione del 30% nei casi di omesso versamento, determinando la misura totale della sanzione secondo i criteri di determinazione di cui all'articolo 7 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472.
Trascorso un anno dalla scadenza prevista per il pagamento, non è più possibile effettuare il ravvedimento operoso (vedi sezione "Ravvedimento operoso") e si potrà versare il solo diritto (senza lo 0,40%); la sanzione sarà successivamente irrogata dalla CCIAA.

Per sanzionare i soggetti inadempienti, sono stati emessi dalla Camera di Commercio di Massa Carrara ruoli per le anomalie nei pagamenti del diritto annuale per le annualità 2001 e 2002 ("Omessi versamenti"; "Incompleti versamenti"; "Tardati versamenti"; "Versamenti con omessa mora").
Nel caso di ruoli viene emessa una cartella esattoriale dal concessionario competente (ad esempio, per la provincia di Massa Carrara il concessionario competente è la Cerit S.p.A.), così composta:
· L'intestazione contiene i dati del contribuente: nome o denominazione, indirizzo, codice fiscale,...ecc.

· La parte tabellare presenta una riga per ogni codice tributo:
· il codice 961 si riferisce al diritto annuale in base a quanto decretato nel Decreto Ministeriale relativo agli importi degli anni 2001 e 2002. A fianco del codice "961", è indicato l'anno di competenza a cui si riferisce;
· il codice 962 si riferisce alla mora per tardato pagamento, calcolata dalla scadenza del pagamento del diritto annuale alla data di emissione ruoli;
· il codice 992 si riferisce agli interessi, calcolati dalla scadenza del diritto annuale al giorno di pagamento o, in caso di omesso pagamento, alla data di emissione ruoli, secondo il tasso legale vigente.

Sotto la descrizione del codice, la Camera di Commercio di Massa Carrara ha inserito un'ulteriore nota, a seconda del tipo di "anomalia" nel pagamento riscontrata, per rendere il più chiara possibile la lettura della cartella esattoriale da parte del contribuente.

RUOLI 2001 E 2002

Ecco le note inserite per gli anni 2001 e 2002:

2001:

Omesso pagamento: Diritto annuale 2001 non versato. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2001 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"
Tardato pagamento: Diritto annuale 2001 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"
Omessa mora: Diritto annuale 2001 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"

2002:
Omesso pagamento: Diritto annuale 2002 non versato. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2002 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"
Tardato pagamento: Diritto annuale 2002 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"
Omessa mora: Diritto annuale 2002 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005 e del principio del "favor rei"

Per le annualità 2001 e 2002 la Camera di Commercio di Massa Carrara ha deciso di applicare, per tutte le tipologie di violazione, la sanzione del 10%, ai sensi del degli articoli 3 e 4 del Decreto Ministeriale 27 gennaio 2005, n.54, tenuto conto del principio del "favor rei", così come disposto dall'articolo 3, comma 3 del Decreto Legislativo 18 dicembre 1997, n. 472.

RUOLI 2003, 2004 E 2005

Ecco le note inserite per gli anni 2003, 2004 e 2005:

2003:

Omesso pagamento: Diritto annuale 2003 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2003 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2003 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2003 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005.

2004:
Omesso pagamento: Diritto annuale 2004 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2004 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2004 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2004 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005.

2005:
Omesso pagamento: Diritto annuale 2005 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2005 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2005 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2005 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

Per gli anni 2003, 2004 e 2005 la sanzione è stata calcolata applicando l'istituto della continuazione, pertanto si troverà sulla cartella un unico importo con codice 962.

L'importo richiesto nella cartella esattoriale dovrà essere pagato direttamente al concessionario riscossione tributi (Cerit S.p.A relativamente alla provincia di Massa Carrara).


Il Responsabile del procedimento di riscossione del diritto annuale tramite ruolo esattoriale è il Responsabile del Servizio Contabile e Finanziario della Camera di Commercio di Massa Carrara, o suo delegato.

RUOLO 2006: note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2006 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2006 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2006 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2006 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2007 - note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2007 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2007 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2007 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2007 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2008 (esecutivo 25/11/2010)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2008 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2008 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2008 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2008 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2009 (esecutivo 17/10/2011)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2009 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2009 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2009 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2009 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2010 (esecutivo 25/11/2012)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2010 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2010 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2010 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2010 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2011 (esecutivo 25/11/2013)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2011 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2011 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2011 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2011 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2012 (esecutivo 25/12/2014)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2011 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2011 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2011 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2011 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2013 (esecutivo 25/12/2015)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2011 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2011 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2011 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2011 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RUOLO 2014 (esecutivo 25/12/2016)-note inserite
Omesso pagamento: Diritto annuale 2011 non versato. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Incompleto pagamento: Diritto annuale 2011 versato in misura incompleta. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Tardato pagamento: Diritto annuale 2011 versato con oltre 30 giorni di ritardo. Si applica sanzione del 30% ai sensi del DM 54/2005
Omessa mora: Diritto annuale 2011 versato in ritardo senza maggiorazione 0,40%. Si applica sanzione del 10% ai sensi del DM 54/2005

RICHIESTA DI RIESAME IN AUTOTUTELA DELLA CARTELLA

Il contribuente, nei casi di illegittimità o infondatezza della presente cartella, può presentare al Segretario Generale della Camera di Commercio di Massa Carrara richiesta di riesame in autotutela, mediante presentazione di memorie difensive, al fine di ottenere l'eventuale annullamento totale o parziale della medesima. La presentazione di memorie difensive, in sede di autotutela, non interrompe né sospende i termini per la proposizione del ricorso di fronte alla Commissione Tributaria ed è comunque possibile anche decorso il termine medesimo.

RICORSO ALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE

Avverso la presente cartella è possibile proporre ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Massa Carrara entro 60 gg. dalla data della notifica della stessa. Il ricorso deve essere notificato, altresì, alla Camera di Commercio di Massa Carrara tramite Ufficiale Giudiziario, o mediante spedizione a mezzo posta in plico raccomandato senza busta con avviso di ricevimento, ovvero mediante consegna a mano ad un addetto dell'Ufficio Diritto Annuale della Camera di Commercio di Massa Carrara.
Entro 30 giorni dalla notifica del ricorso alla Camera di Commercio di Massa Carrara, il ricorrente, a pena di inammissibilità, deve costituirsi in giudizio, depositando presso la segreteria della Commissione Tributaria Provinciale il proprio fascicolo contenente: l'originale del ricorso notificato tramite Ufficiale Giudiziario oppure fotocopia del ricorso dichiarata conforme all'originale dallo stesso ricorrente (se spedito per posta o consegnato) con fotocopia della ricevuta della spedizione per raccomandata a mezzo servizio postale o del deposito.

RICHIESTA DI SGRAVIO

In alcuni casi, la cartella esattoriale può essere sgravata, quando l'importo richiesto era stato calcolato in modo inesatto o comunque in tutti i casi in cui l'impresa non era tenuta al pagamento (o all'intero pagamento, in caso di sgravio parziale).

In questi casi, l'impresa può inviare, per lettera, e-mail o fax, all'Ufficio Diritto Annuale un'istanza di sgravio (totale o parziale) allegando fotocopia delle prime due pagine della cartella esattoriale da sottoporre a sgravio.

Voto

Non sono presenti commenti