1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
\\
Vai alla pagina iniziale
 
Camera di Commercio di Massa-Carrara
Per informazioni relative a quest'area rivolgersi a:

UFFICIO METRICO E CONTROLLO PRODOTTI

Indirizzo:
Piazza 2 Giugno n.16
54033 Carrara (MS)

Telefono:
0585 - 764258/256
Fax:
0585/764260

Email:

metrico.serviziispettivi@ms.camcom.it

Orari:
da lunedì a venerdì (8.30 - 12.15);
martedì e giovedì anche (15.00 - 16.00)
 

Contenuto della pagina

Manifestazioni a premio

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • DPR 430/2001
  • Circolare 28/3/02 n. 1
  • Legge n. 449 del 27/12/97 (art. 19)

CHE COSA SONO

Sono manifestazioni pubblicitarie che generalmente prevedono la consegna di un premio e servono a favorire la conoscenza di prodotti e/o servizi.

SOGGETTI INTERESSATI

Per soggetti interessati si intende il soggetto imprenditoriale titolare dell'attività di produzione, di commercializzazione o di distribuzione di beni o servizi oggetto della promozione.

COSA FARE


Le manifestazioni a premio si articolano in "operazioni" e "concorsi a premio".
Per le operazioni a premio è sufficiente la redazione del regolamento delle manifestazioni che deve essere autocertificato, senza alcuna autorizzazione o comunicazione, salvo spedire ricevuta del versamento della cauzione al Ministero dello Sviluppo Economico.
Per i concorsi a premio è necessaria la comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico, accompagnata dal regolamento della manifestazione, dal mod. PREMA CO/1 e dal titolo relativo alla cauzione.
Secondo la legge (DPR 430/2001), ad ogni fase dell'assegnazione dei premi deve essere presente presso l'impresa promotrice il notaio o il responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica della Camera di commercio competente per territorio o suo delegato, per garantire la regolarità delle procedure.
I soggetti promotori che intendano avvalersi dell'operato della Camera di commercio debbono presentare domanda in carta semplice, corredata da regolamento, copia del modello PREMA CO/1, titolo della cauzione e eventuale delega, almeno dieci giorni prima dell'inizio della manifestazione, anche trasmettendo tutta la documentazione via fax.
A tal fine, la Camera di commercio di Massa-Carrara ha fissato le seguenti tariffe che le imprese promotrici devono versare all'Ente per ogni accesso, ossia per ogni intervento del funzionario camerale ( per un concorso potrebbero essere necessari più accessi) :
o 330 euro, quale emolumento base, per gli interventi dei funzionari camerali;
o 30% in più della tariffa base, ossia 429 euro, per accesso dopo l'orario di servizio o prolungato rispetto ad esso dal lunedì al venerdì;
o 50% in più dell'emolumento base, ossia 495 euro, per accesso nelle giornate di sabato o festive.
Nel caso di concorsi con frequenti verbali di assegnazione, abbinati ad un congegno elettronico, già sottoposto a perizia tecnica, la Camera di Commercio può valutare l'opportunità di redigere i verbali, successivi al primo, presso i propri uffici, ad un costo ridotto.
I verbali di chiusura sono gratuiti se redatti presso gli uffici della Camera di Commercio (ma deve esserci almeno un verbale di assegnazione presso l'azienda), altrimenti sono assoggettati agli importi anzidetti.
Tutti gli importi di cui sopra si intendono al netto di IVA 20%.
Il termine massimo per il pagamento dell'importo è stato fissato in trenta giorni dalla redazione dell'ultimo verbale di assegnazione, con versamento tramite bollettino postale su c/c 10033546 intestato alla C.C.I.A.A. di Massa-Carrara indicando la casuale "Concorsi a premio" ed il nome del concorso cui si riferisce.

Voto

Non sono presenti commenti